Seleziona una pagina

Nel linguaggio musicale, una scala è una successione ascendente o discendente di suoni (note ossia frequenze) compresi nell’ambito di una o più ottave. La scala, vista come una serie di intervalli invece, viene correntemente definita come modo anche se il concetto di modo implica anche un particolare comportamento melodico delle note componenti la scala, dato dal maggiore o minor grado di attrazione. Le note di una scala sono anche definite come gradi della scala.

Il numero di scale conosciute è molto ampio: scale diverse si caratterizzano per un diverso numero di suoni (scale a cinque suoni, a sette suoni, …) e per le diverse specie di intervalli che le compongono. Popolazioni diverse adoperano scale diverse e una stessa popolazione può aver adottato differenti scale nel corso della storia, per motivi culturali e per l’utilizzo di differenti sistemi di accordatura (o temperamenti).

Spesso le scale sono dei costrutti teorici, costruiti “a tavolino” a volte sulla base di complesse relazioni matematiche o formali, sebbene molta musica (soprattutto contemporanea o extraeuropea) sia costruita con un approccio meno teorico.

e scale nella musica occidentale [modifica]

La musica occidentale, dall’età greca ad oggi, si è tradizionalmente basata su scale diatoniche a sette suoni che dividono l’ottava in cinque toni e due semitoni. In grecia, per un certo periodo, venne seguito il genere enarmonico che prevedeva scale con intervalli di 1/4 di tono. In epoca barocco-classica, fece invece la sua apparizione l’intervallo di 1 tono e 1/2 (2ª aumentata). Al periodo barocco risale il perfezionamento della scala detta “temperata” dovuto a Johann Sebastian Bach. Alla fine del secolo XIX lo studio della musica popolare e antica spinse i compositori a scegliere scale diverse dalle due impiegate correntemente: la scala maggiore e la scala minore. Nel XX secolo questa tendenza fu rafforzata a causa del blues. La musica pop ha favorito la diffusione di altre scale, utilizzate in particolari generi musicali o da specifiche etnie.

Cenni sull’accordatura

Attraverso i secoli l’accordatura della scala diatonica tradizionale, costruita secondo l’intonazione pitagorica, ha subito diverse rettifiche, che ne hanno modificato l’ampiezza di alcuni intervalli: tali correzioni hanno via via portato a modulare la scala diatonica prima seguendo gli armonici naturali (dando vita all’intonazione naturale) e poi guardando alla comodità di esecuzione (col temperamento equabile).

Le scale più note

  • Scala diatonica
  • Scala maggiore
  • Scala minore naturale
  • Scala minore armonica
  • Scala minore melodica
  • Scala minore napoletana
  • Scala cromatica
  • Scala modale
    • Modo ionico (vedi scala maggiore)
    • Modo dorico
    • Modo frigio
    • Modo lidio
    • Modo misolidio
    • Modo eolio (vedi Scala minore naturale)
    • Modo locrio
  • Scala esatonale (o per toni interi)
  • Scala pentatonica
  • Scala aumentata
  • Scala diminuita
  • Scala alternata
  • Scala enigmatica
  • Scala bebop
  • Scala blues
  • Scala araba
  • Scala cinese
  • Scala orientale
  • Scala temperata
  • Scala bachiana
  • Scala di quarta aumentata
  • Scala di sesta minore
  • Scala di Alexander Skrjabin

Tutte le scale qui riportate possono essere consultate come sotto-pagine.

Playlist della Settimana

Shop Powered By Amazon.it

Iscriviti ad Amazon Prime In cooperazione con Amazon.it

Random guitar rhythm

Count per Day

  • 388641Total reads:
  • 22Reads today:
  • 615Reads last week:
  • 1574Reads per month:
  • 215210Total visitors:
  • 36Visitors per day:
  • 1Visitors currently online:
A add9


Translate

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRomanianRussianSpanish

Electric Guitar Learn

Advanced Training (20)
Band Emergenti (4)
Bass Lesson (50)
Beginners Training (51)
Blues (19)
Country (1)
Download (5)
Eventi e Concerti (5)
Hard Rock (22)
Intermediate Training (63)
Metal (21)
No Category (12)
Pop (13)
Punk (8)
Recensioni (1)
Rock (56)
Rock 'n Roll (6)
Rythm (37)
Scales (2)
Style (2)
Uncategorized (2)

WP Cumulus Flash tag cloud by Roy Tanck requires Flash Player 9 or better.

Active Categories

Archivi

SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline